Como, Basilica Cattedrale

Nome Chiesa: 
Basilica Cattedrale di Santa Maria Assunta
Località
Como (Lombardia)
Tonalità del concerto: 
REb3
Anno di fusione: 
1448
Fonditore: 
N° campane: 
5
Giudizio di qualità: 
Audio: 
Descrizione: 

Nella Torre del Broletto di Como sono installate la Campana civica e le quattro campane della Basilica Cattedrale.

La Campana Civica (RE3) è opera di Guillaume de Clermont, fonditore giunto a Como nel 1448 dalla regione francese dell’Alvernia; ha un peso di kg 1914. La terza campana in ordine di grandezza (FA3) è stata fusa nel 1458, e non riporta il nome dell'autore; pesa kg 1024. Il Campanone del Duomo (REb3) è stato fuso a Varese nel 1884 da Giulio Cesare Bizzozero, mentre la Campana del Capitolo (LAb3, 1738) e la vecchia Campana piccola (SI3, 1750, oggi dismessa) sono opera del fonditore comasco Francesco II Comolli. Siamo pertanto in presenza di un complesso campanario musicalmente non omogeneo ma di grande valore, unico nel suo genere in Lombardia.

I cinque bronzi, dopo alcuni anni di silenzio dovuti al grave degrado delle componenti meccaniche, sono stati calati dalla torre il 7 aprile 2015 e portati presso la ditta Grassmayr di Innsbruck per un delicato restauro. Tutte le campane sono state munite di nuovi ceppi in legno, nuovi battagli appositamente calcolati e apparecchiature di movimento in grado di gestire elettronicamente le esatte oscillazioni. La Campana piccola (Comolli 1750) viene trasferita al Museo del Tesoro del Duomo ed è stata sostituita da un nuovo SIb3, più robusto e correttamente intonato con le esistenti, fuso ad Innsbruck il 26 giugno 2015, dono del Vescovo S.E. mons. Diego Coletti a ricordo del suo Cinquantesimo di Ordinazione sacerdotale. La Campana Civica, lesionata nei punti di giunzione delle maniglie con la calotta e immobile dal 2007, è stata sottoposta a ripristino e rigenerazione mediante saldatura. Il concerto restaurato è tornato in servizio sabato 5 settembre 2015, e non cessa di sorprendere per la ricchezza e varietà delle sue antiche e nuove sonorità.
A lavori terminati la Torre del Broletto di Como acquista una singolare posizione di primato, ospitando una vera antologia dell'arte campanaria europea dal sec. XV al sec. XXI; la Campana Civica è la più antica campana di grandi dimensioni tuttora funzionante in Lombardia.

Al concerto rinnovato e ai restauri svolti è dedicato il libro "Le campane del Duomo di Como" (autore Roberto Luigi Botta), 2° volume della collana "Memoria Cathedralis" pubblicato a novembre 2015.
 

A questo link è possibile ascoltare le due grandi campane quattrocentesche e la nuova campana piccola:
https://www.youtube.com/watch?v=rW1XSS5UmJs
 


La Campana Civica (1448)


Le campane restaurate

 


Da sinistra: la Piccola (2015), la Campana Civica (1448) e la Terza (1458)

 


Particolare della Terza campana