Mantova, Cattedrale

Nome Chiesa: 
Cattedrale di San Pietro Apostolo
Località
Mantova (Lombardia)
Tonalità del concerto: 
SIb2
Anno di fusione: 
1762
Fonditore: 
N° campane: 
7
Giudizio di qualità: 
Audio: 
Descrizione: 

Il Duomo di San Pietro, Cattedrale di Mantova, risulta già esistente nel sec. XI e fu poi oggetto di importanti trasformazioni in epoca successiva: la primitiva facciata gotica e le cappelle laterali (dei fratelli veneziani Delle Masegne), la radicale ristrutturazione dell'interno (uno dei capolavori di Giulio Romano, ispirata al rigore classico delle basiliche romane) e l'attuale solenne facciata settecentesca. Della fase romanica dell'edificio resta il massiccio campanile, che nella cella ospita un robusto concerto di sette campane in SIb2 (6+ottavino), montate a sistema Ambrosiano. Il Campanone è uno dei superstiti capolavori di Giuseppe Ruffini, che la fuse nel 1762 in collaborazione con Giulio Gatti; il resto del concerto è una pregevole testimonianza della fase ottocentesca dell'attività della celebre fonderia Cavadini di Verona.







 

NOMINALE

ANNO

Ø BOCCA mm

PESO kg.

FONDITORE

I

SIb2

1762

1563

2300

Giuseppe Ruffini – Giulio Gatti

II

DO3

1843

1425

1650

Cavadini Verona

III

RE3

1843

1272

1180

Cavadini Verona

IV

MIb3

1843

1190

970

Cavadini Verona

V

FA3

1843

1065

680

Cavadini Verona

VI

SOL3

1882

950

500

Cavadini Verona

VII

Sib3

1882

800

300

Cavadini Verona

 

Allegato: 
AllegatoDimensione
PDF icon 01 Duomo di Mantova.pdf161.88 KB