Modena, Duomo

Nome Chiesa: 
Cattedrale di San Geminiano
Località
Modena (Emilia Romagna)
Tonalità del concerto: 
DO3
Anno di fusione: 
1639
Fonditore: 
N° campane: 
6
Descrizione: 

 

 

 

La Torre Civica, più nota col nome di Ghirlandina, è uno dei simboli che caratterizzano Modena ed è stata dichiarata dall'Unesco patrimonio artistico dell'umanità. Il nome, abbastanza curioso, sembra sia dovuto al doppio ordine di ringhiere metalliche che le fanno da corona. Si ritiene che la costruzione della torre sia avvenuta in due momenti successivi. Il primo, iniziato verso la metà del Duecento e attribuito a Lanfranco e Wiligelmo, corrisponde ai sei ordini inferiori: questi ordini - per austerità e vigore - ricordano lo stile delle torri romane. Il secondo momento costruttivo riguarda il tamburo ottagonale e la cuspide, che furono realizzati da Arrigo da Campione tra il 1261 e il 1319, con gusto gotico. La Ghirlandina - alta quasi 88 metri - fu innalzata assieme alla Cattedrale cui fu collegata da due archi. E’ accertato che, fin dai primi tempi, essa ha svolto funzioni di torre di vedetta: dalla sua sommità venivano segnalate l’apertura delle porte di Modena e le eventuali situazioni di pericolo per i cittadini; inoltre, dalla torre si sorvegliavano i forzieri comunali che contenevano gli atti dell’Amministrazione.

La cella campanaria conserva cinque campane più una piccola per il richiamo.

Purtroppo queste campane non suonano a  doppio dal 22 aprile 1945.

CAMPANA NOTA PESO KG. DIAM. BOCCA CM. DATA E ARTEFICE
Campanòun Do3+ 2085 146 1639, Giovanni Battista Censori ed Anchise figlio
S.Omobono Re3 + 1500 133,5 1639, Giovanni Battista Censori ed Anchise figlio
III Mi3 + 900 115 1988, De Poli
IV Sol3+ 550 101 1988, De Poli
V Re4+ 250 88 1350, ----------
         
Richiamo Sol5 + 50 47 1660, ----------

 

http://splashurl.com/krnta3s